Chi ama fare riprese durante le proprie imprese sportive, in genere usa una action cam, come ad esempio la GoPro. Usare un drone è difficile, a meno che non ci sia qualcuno molto bravo a radiocomandarlo. Oppure che non si usi il drone intelligente come lo Skydio 2, che non necessita di telecomando: può “seguire” autonomamente il proprietario, volando e filmando. Non è un inedito, gli appassionati di droni sanno che esistono da tempo alcuni modelli dell’azienda cinese DJI che svolgono questa funzione, come ad esempio il DJI Mavic 2.

Il punto di forza di questo nuovo modello è che utilizza sei videocamere in 4K con sensori da 45 megapixel e ha un angolo di visuale di 200 gradi. In pratica, più che un drone potremmo definirlo una “troupe cinematografica volante”. Si muove a velocità fino a 60 Km orari, ampiamente sufficienti per filmare persone che camminano, corrono, vanno in bicicletta, surfano o altro.

Come se non bastasse, è un prodotto compatto, con dimensioni di 223 x 273 x 74 millimetri, per un peso di 775 grammi. Si può telecomandare con un telecomando fisico che assomiglia molto a quelli classici per droni e funziona a una distanza fino a 3,5 chilometri.

In alternativa c’è il telecomando sottile e allungato, che integra anche il GPS. È quest’ultimo che permette di sfruttare le funzioni autonome di Skydio 2. Agendo da tracking GPS per il drone, gli permette di seguire il proprietario da una distanza fino a 1,5 km anche se non lo vede perché si trova, ad esempio, fra gli alberi. Questa peculiarità è molto rara da trovare. Il telecomando non è fastidioso da portare con sé nelle attività sportive perché pesa 91,5 grammi. L’autonomia dichiarata è di 23 minuti e può operare a temperature comprese fra -5 e +40 gradi.

Gli ideatori di Skydio 2 sono ex studenti del Massachusetts Institute of Technology, che dopo la laurea hanno lavorato in Google allo sviluppo di Project Wing, i droni per le consegne. Nel 2014 hanno fondato Skydio e nel 2018 è arrivato il loro primo prodotto. Skydio 2 è una versione ottimizzata e potenziata di Skydio 1. Purtroppo questo drone al momento è in vendita solo negli Stati Uniti, a un prezzo di 999 dollari. Speriamo che arrivi presto anche in Italia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili