Un operaio è morto sull’isola di San Domino, nell’arcipelago delle Tremiti, cadendo dal tetto di un immobile. L’uomo, 67 anni, era originario di Termoli, in provincia di Campobasso. Secondo quanto appreso finora, stava installando una grondaia quando ha perso l’equilibrio cadendo da circa 4 metri.

Insieme al personale del 118 che ha provato a soccorrere l’uomo, sul posto è arrivato anche il personale dello Spesal – Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli Ambiento di Lavoro – per verificare la posizione lavorativa del 67enne. Si aspetta ora la ricostruzione dei carabinieri per capire la dinamica dell’incidente.

Solo pochi giorni fa, il 12 settembre, le cronache avevano raccontato l’episodio avvenuto in provincia di Pavia, dove quattro persone hanno perso la vita mentre stavano lavorando in un’azienda agricola. Insieme ai due titolari dell’impresa erano deceduti anche due dipendenti, cittadini indiani: tutti sono morti dopo essere precipitati in vasca per il compostaggio dei fertilizzanti. La procura di Pavia sta indagando per omicidio colposo plurimo.

Entrambi i casi confermano come quello in corso sia un anno allarmante per quanto riguarda le morti sul lavoro. Come racconta l’ultimo rapporto Inail: tra gennaio e luglio del 2019 le vittime in Italia sono state 599, tre al giorno, 12 in più rispetto allo stesso periodo del 2018.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Torino, arrestati 12 ultrà della Juve. Il video delle estorsioni: “Non scherzate, vi rompiamo il culo”

next
Articolo Successivo

Vimercate, morta una donna dopo una trasfusione. La procura di Monza apre un’indagine

next