“Faccio appello al governo: dimostri di esistere presentando la sua proposta sull’autonomia, ad oggi tutti discutono della nostra proposta ma il governo italiano non ne ha una scritta nero su bianco”. Dall’assemblea degli amministratori leghisti che si sta svolgendo a Milano, il governatore del Veneto Luca Zaia bacchetta il governo sul tema dell’autonomia: “Abbiamo fatto i compiti a casa, un referendum e la bozza per l’intesa, ma questo governo dovrà darci una risposta. Se vogliono fare l’autonomia l’intesa è pronta, se non la vogliono fare vadano in parlamento a cambiare la Costituzione”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Autostrade, Di Maio: “Avanti su revoca concessioni. Bene che per Pd non sia più tabù”

next
Articolo Successivo

Ambiente, Conte: “Chiederemo a Ue lo scomputo degli investimenti verdi da calcolo deficit”

next