“Abbiamo illustrato tutta la nostra preoccupazione per il pericoloso scenario che si va delineando: il capo dello Stato lo sta affrontando con l’equilibrio e la saggezza che gli abbiamo sempre riconosciuto”. Lo dice il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, al termine dell’incontro con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. “Quella che sta nascendo tra M5s e Pd è una soluzione politicamente sbagliata, inadeguata ai grandi problemi lasciati sul tappeto dall’esecutivo dimissionario”, aggiunge. “Abbiamo manifestato al presidente ancora una volta la necessità secondo noi di ridare la parola agli italiani – ha aggiunto -. La nostra opposizione sarà ferma e senza compromessi, la nostra bussola sarà sempre quella dell’interesse della nazione. Il nostro orizzonte resta il centrodestra, di cui saremo il fulcro operativo e pensante. La destra senza di noi non potrebbe vincere, se pure vincesse non saprebbe governare”. E, ha concluso: “Comincia per Forza Italia un cammino impegnativo per tornare il primo partito, per essere il cuore, il cervello e la spina dorsale del centrodestra; un centrodestra lontano da ingenuità sovraniste e populiste”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Crisi, Zingaretti al Quirinale: “Mettiamo fine alla stagione dell’odio, del rancore e della paura”

next
Articolo Successivo

Emilia Romagna, segretario regionale Pd: “Non escludo dialogo con M5S in vista delle prossime elezioni”. Loro: “Impossibile”

next