Un uomo ha ucciso a coltellate il padre all’interno di una macelleria a Piazza Armerina, in provincia di Enna. La vittima è Armando Lo Monaco, di 53 anni, mentre l’assassino è il figlio Carlo, un 30enne. Secondo una prima ricostruzione all’origine dell’accoltellamento ci sono rancori famigliari e una sofferenza di disturbi psichici.

L’omicidio è avvenuto all’interno del negozio, proprio nel centro di Piazza Armeria, in via generale Muscarà, dove il padre stava acquistando della carne insieme alla figlia. Nel negozio c’erano altri clienti. A un certo punto il figlio li ha raggiunti e ha iniziato a colpire più volte il 53enne con un coltello che aveva portato con sé. Alla fine è fuggito ed è ritornato a casa, dove è stato poi rintracciato dalla polizia.

Sul posto sono arrivati i soccorsi che però non hanno potuto fare altro che costatare la morte dell’uomo. Prima di accoltellarlo il 30enne avrebbe accusato il padre di averlo picchiato da piccolo. Alla base del gesto, infatti, si ipotizza che possa esserci una vendetta per i maltrattamenti che il figlio avrebbe subito da bambino.

Sul posto sono arrivati gli investigatori della squadra mobile di Enna, che hanno ascoltato i testimoni. Sembra comunque che Carlo Lo Monaco fosse stato in passato protagonista di alcune violente aggressione e che fosse affetto da problemi mentali.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Lodi, guardia giurata uccide a colpi di pistola il cugino a Tavazzano: forse raptus di gelosia

prev
Articolo Successivo

Napoli, ambulante preso a sassate da un gruppo di giovani in centro: è in gravi condizioni

next