Lo scenario della crisi di governo non mette in ulteriore fibrillazione lo spread dopo il rialzo (a 210 punti base dai 200 della chiusura di ieri) già registrato nella prima parte della giornata: la chiusura è stata a 209,2. Il differenziale di rendimento tra Btp e Bund a 10 anni si è chiuso con il rendimento del decennale del Tesoro all’1,54% Attesa per la decisione dell’agenzia di rating Fitch, che domani dovrebbe rivedere il suo rating sovrano sull’Itala.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Criptovalute, l’Antimafia: “Paradiso finanziario per riciclare e ripulire il denaro”

prev
Articolo Successivo

Germania, export crolla dell’8%: è la flessione più forte dal 2016. Surplus commerciale cala più del previsto

next