Evacuata la sede centrale a Berlino del partito Die Linke, la formazione di estrema sinistra in Germania. Questa mattina negli uffici del partito è arrivata una mail con la minaccia di far esplodere l’edificio che si trova vicino ad Alexanderplatz con una bomba. Per precauzione la polizia ha ordinato a tutte le persone presenti di abbandonare la sede e sta “esaminando la serietà del messaggio”, come ha fatto sapere un portavoce.

L’evacuazione dalla Karl Liebknecht Haus è avvenuto intorno alle 10.30 del mattino, dopo che un dipendente ha letto la mail. Il portavoce di Die Linke fa sapere che i primi sospetti indicano che il mittente provenga dal campo dell’estrema destra, per via del tenore del testo che ancora non è stato reso pubblico. Circa 40-50 persone hanno dovuto abbandonare l’edificio, mentre la polizia deve ancora perquisire la sede del partito.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Brexit, Johnson verso la guida del governo: si dimettono altri due ministri. Alle 17 scade il termine per votare successore di Theresa May

prev
Articolo Successivo

Iran: “Arrestate 17 spie addestrate dalla Cia. Alcune sono già state condannate a morte”. Trump: “Notizia totalmente falsa”

next