Nel suo intervento all’Assemblea del Pd, a Roma, Nicola Zingaretti si è scagliato contro “il protagonismo del leader, che rifiuto. È un modello di fare politica che porta alla solitudine del leader e alla sua sconfitta“. Poco prima, in un passaggio, il segretario del Partito democratico aveva citato Matteo Salvini. Ma il riferimento alla “sconfitta” e il fatto che il suo messaggio arrivi all’indomani della presentazione dei comitati civici di Renzi a Milano, fa pensare che le parole fossero dirette proprio all’ex presidente del Consiglio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Pd, lo sfogo di Zingaretti: “Serve una rivoluzione, così non si può andare avanti. Partito soffocato da correnti”

next
Articolo Successivo

Pd, Zingaretti: “M5s ha perso l’anima, stampella di progetto non loro. Lega? Vecchia destra che disprezza i più deboli”

next