Due ragazzi di 20 e 22 anni sono morti questa notte vicino a Piacenza dopo essere stati travolti da un’auto. Alla guida dell’auto che li ha investiti c’era una ragazza di trent’anni, risultata positiva all’alcol test: nel sangue aveva un tasso alcolico di 2,44 grammi per litro, cinque volte superiore al limite. È stata arrestata per omicidio stradale plurimo. I due amici intorno alle 3 di notte stavano camminando lungo sulla Statale 45, a pochi metri da una discoteca, e sono deceduti sul colpo.

La Renault Twingo guidata dalla trentenne è poi finita fuori strada a oltre cento metri di distanza, distrutta a causa dell’impatto. Alcuni testimoni hanno riferito che a bordo c’era un’altra persona, che è scappata. Subito dopo l’incidente diversi amici dei due ragazzi, usciti dal locale poco distante non appena si sono accorti della tragedia, li hanno soccorsi, ma i due, di origini albanesi, erano già morti.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Cagliari, uccisa a coltellate: arrestato il fratello. “Ammazzata per l’eredità del padre”

prev
Articolo Successivo

Legnano, 71enne ucciso a coltellate: il figlio adottivo confessa. “Umiliato in continuazione”

next