Due ragazzi di 20 e 22 anni sono morti questa notte vicino a Piacenza dopo essere stati travolti da un’auto. Alla guida dell’auto che li ha investiti c’era una ragazza di trent’anni, risultata positiva all’alcol test: nel sangue aveva un tasso alcolico di 2,44 grammi per litro, cinque volte superiore al limite. È stata arrestata per omicidio stradale plurimo. I due amici intorno alle 3 di notte stavano camminando lungo sulla Statale 45, a pochi metri da una discoteca, e sono deceduti sul colpo.

La Renault Twingo guidata dalla trentenne è poi finita fuori strada a oltre cento metri di distanza, distrutta a causa dell’impatto. Alcuni testimoni hanno riferito che a bordo c’era un’altra persona, che è scappata. Subito dopo l’incidente diversi amici dei due ragazzi, usciti dal locale poco distante non appena si sono accorti della tragedia, li hanno soccorsi, ma i due, di origini albanesi, erano già morti.

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cagliari, uccisa a coltellate: arrestato il fratello. “Ammazzata per l’eredità del padre”

next