Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato il decreto con il quale su proposta del Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro e delle Politiche Sociali Luigi Di Maio sono stati nominati 25 Cavalieri del Lavoro. I nomi più noti sono quelli di Giuseppe Lavazza (della popolare industria di caffé), di Guido Barilla e di Aurelio Regina (presidente e azionista di manifatture Sigaro Toscana). Oltre a Giampiero Maioli (amministratore delegato di Crédit Agricole Italia), Gianriccardo Roberto Marini (presidente di Rolex Italia), Elisabetta Fabri (presidente e amministratrice delegata di Starhotels) e Francesco Pugliese (ad e direttore generale di Conad). Fino a Matilde Bernabei, figlia dell’ex direttore generale della Rai Ettore Bernabei e moglie del giornalista Giovanni Minoli. Bernabei che è anche presidente di Lux Vide S.p.A., società di produzione di fiction europee come “Don Matteo” o “Che Dio ci aiuti”.

Ecco invece l’elenco di tutti i cavalieri nominati con la regione di provenienza:

Guido Maria Barilla (Industria/Alimentare, Emilia Romagna)

Alessandro Bastagli (Industria/Filati per maglieria, Toscana)

Valerio Battista (Industria/Cavi e sistemi per l’energia, Lombardia)

Matilde Bernabei (Servizi/Produzioni audiovisive, Lazio)

Ugo Maria Brachetti Peretti (Energia/Petrolifero, Lazio)

Roberto Briccola (Industria/Borse, pelletteria, selleria, Lombardia)

Giovanni Francesco Capua (Industria/Olii essenziali, Calabria)

Rosanna De Lucia (Industria/Componentistica automotive, Campania)

Elisabetta Fabri (Servizi/Strutture turistiche, Toscana)

Riccardo Felicetti (Industria/Agroalimentare, biologica, Trentino Alto Adige)

Carlo Giulietti (Industria/Arredi per locali pubblici, Umbria)

Salvatore Grimaldi (Industria/Componentistica automotive, Estero)

Maria Luigia Lacatena (Industria/Accessori per serramenti, Puglia)

Giuseppe Lavazza (Industria/Caffè, Piemonte)

Giampiero Maioli (Credito/Banche, Emilia Romagna)

Gianriccardo Roberto Marini (Commercio/Orologeria di lusso, Lombardia)

Michelangelo Morlicchio (Industria/ Imballaggi leggeri, Campania)

Costanza Musso (Servizi/Trasporti e logistica, Liguria)

Nicola Piovan (Industria/Apparecchiature in plastica, Veneto)

Francesco Pugliese (Commercio/Alimentare, Emilia Romagna)

Luciano Rabboni (Industria/Coadiuvanti per gelateria, Emilia Romagna)

Aurelio Regina (Industria/Manifatturiera, Lazio)

Luigi Riolo (Industria/Apparecchi di depurazione, filtri; Lombardia)

Pier Luigi Streparava (Industria/Componentistica automotive, Lombardia)

Martino Verga (Industria/Integratori alimentari, Lombardia)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Successivo

Mercatone Uno, senza lavoro dalla sera alla mattina. La storia di Rita e Andrea: “Noi con 4 figli non sappiamo come fare”

next