Addio alla leggenda della Formula 1 E’ morto all’eta’ di 70 anni l’ex pilota austriaco Niki Lauda, tre volte campione del mondo Era ricoverato in una clinica privata in Svizzera per problemi ai reni. Otto mesi fa aveva subito un trapianto di polmone Nato a Vienna il 22 febbraio del 1949, vinse tre titoli mondiali nel 1975, nel 1977 e nel 1984 con McLaren e Ferrari Rimase gravemente ustionato in un incidente nel 1976 Resterai per sempre nei cuori nostri e in quelli dei tifosi. #CiaoNiki”, lo saluta su Twitter la Ferrari

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Inter e Fiorentina, l’ultima maledetta domenica e il rischio (concreto) di doppio psicodramma

prev
Articolo Successivo

Niki Lauda morto a 70 anni, la carriera da leggenda: dall’incidente di Nuerburgring ai titoli mondiali

next