Almeno 185 morti e oltre 500 feriti in Sri Lanka, dove sei esplosioni simultanee hanno colpito tre chiese e tre hotel nella mattina di Pasqua. Il video, pubblicato sui social network, mostra l’interno della chiesa di Sant’antonio devastata e in macerie pochi minuti dopo l’attentato

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sri Lanka, esplosioni in serie dentro chiese e alberghi: almeno 185 morti. Governo: “Restate in casa”

next
Articolo Successivo

Attentato Sri Lanka, il momento dell’esplosione nella chiesa di Sant’Antonio. Il video ripreso da un’auto

next