Lo European Southern Observatory ha voluto celebrare la scoperta della prima foto di un buco nero con un video che ripercorre le tappe degli studi degli scienziati della collaborazione internazionale Event Horizon Telescope e che ne sintetizza le caratteristiche.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vedere la prima foto di un buco nero mi ha emozionato. Da oggi la fisica non è più la stessa

next
Articolo Successivo

Buchi neri, previsti da Einstein 100 anni fa. Da Hawking in poi ricerca continua

next