“Non c’è problema a inserire la flat tax nel Def, ma a patto che serva a ridurre le tasse del ceto medio, se deve servire per favorire i più ricchi allora no. Ci deve essere una minima progressività”. Lo ha affermato il vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, ospite di Fabio Fazio a Che Tempo che fa su Rai1, dopo la richiesta di Matteo Salvini di rispettare il contratto di governo.

Video Rai

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Di Maio a Che tempo che fa: “Gilet gialli? No, non li incontrerei più. Sono violenti”. E Fazio: “Si vedeva…”

next
Articolo Successivo

Flat tax, Salvini: “Non esiste che sia progressiva, è unica e piatta”. Di Maio: “Sarà nel Def, con coefficiente familiare”

next