L’atteso aggiornamento di Windows 10 arriverà nella seconda metà di maggio e Microsoft inizia a informare gli utenti sulle novità che porterà con sé. Prima di tutto il nome: quello che finora era identificato con la sigla 19H1 adesso si chiama ufficialmente Windows 10 May 2019 Update. Porta con sé importanti cambiamenti, relativi più che altro al processo di aggiornamento di Windows, che è stato “pensato per migliorare l’esperienza, dare più controllo agli utenti e migliorare la qualità degli aggiornamenti di Windows”.

Foto: Depositphotos

 

Le novità sono riassunte in un post del blog ufficiale ad opera di Mike Fortin, Corporate Vice President di Windows. Vediamo in dettaglio che cosa ci aspetta.