“E’ venuto il momento che la figura del videomaker venga riconosciuta attraverso una legittimazione nel contratto giornalistico nazionale”. Così Manolo Lanaro, giornalista e videomaker de ilfattoquotidiano.it, fondatore dell’associazione GvPress, durante l’intervento In video veritas al festival del giornalismo di Perugia: “Il videomaker non è più una figura di serie B nel mondo del giornalismo. L’associazione GVPress ha questa ambizione e sta collaborando con la Federazione nazionale della Stampa italiana e con l’Ordine dei giornalisti proprio per regolare la figura del videogiornalista e le forme di collaborazioni con le redazioni”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Rai, l’autorevolezza si misura con l’autonomia. Basta legami con la politica!

prev
Articolo Successivo

A Perugia il Festival del giornalismo: in primo piano disinformazione e inchieste. Presenti Peter Gomez e Marco Travaglio

next