“Quello che posso dire come ministro è che la Libia aveva preso il coordinamento e questa Ong ha deciso di non rispettare la legge internazionale del mare quindi questa sarà una valutazione che anche la magistratura dovrà fare”. Il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, commenta così la vicenda Mare Ionio lasciando il Senato. “Non mi chieda se li faremo scendere, mi chieda piuttosto come stanno i migranti; stanno tutti bene e stiamo rispettando tutti i diritti umani e la salute a bordo. Chi ha fatto questa operazione deve però rispettare la legge. Mi sembra esagerato rendere casi nazionali operazioni che sono identiche negli ultimi nove mesi di governo”, ha aggiunto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mare Ionio, Bersani: “Disumano, li portino a terra”. Poi sbotta: “Come c…. si fa? Se ai 5 stelle sta bene così…”

next
Articolo Successivo

Zingaretti sta facendo risollevare il Pd. Ma ora ha due problemi enormi davanti a sé

next