Scontro alla Camera tra il deputato Erasmo Palazzotto (LeU-Si) e il ministro Matteo Salvini sui migranti e gli abusi nei campi in Libia. “Sospendere gli accordi, alla luce degli abusi sui diritti umani”,  è stato l’invito rivolto al vicepresidente del Consiglio dal deputato di Sinistra italiana. Richiesta respinta da Salvini: “L’Italia ha fornito e fornisce il proprio sostegno alle autorità riconosciute in Libia. Per il nostro Paese mantenere la Libia nel processo di cooperazione è prioritario. Faremo il possibile e l’impossibile affinché venga garantito il rispetto di tutti i diritti umani nei centri per i migranti in Libia gestiti dal governo e nei quali operano le organizzazioni umanitarie”, ha rivendicato il ministro dell’Interno. Parole alle quali ha replicato attaccando Palazzotto: “Lei schiva le domande, il nostro Paese dovrà rispondere alla storia per gli abusi commessi da altri in nostro nome e per la sua complicità“.
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Minniti contestato alla London School of Economics: gruppo di studenti lo insegue e lui corre in auto. Le immagini

prev
Articolo Successivo

Guido Crosetto, Camera dà l’ok alle dimissioni del deputato di Fratelli d’Italia. Al suo posto la figlia di Mario Mantovani

next