Guido Crosetto non è più deputato. La Camera ha accettato la richiesta di dimissioni presentata dall’esponente di Fratelli d’Italia con 231 voti a favore, 31 contrari e l’astensione di 126 esponenti di Lega, Fdi e Forza Italia. Al suo posto subentrerà Lucrezia Mantovani, milanese di 35 anni: la figlia di Mario, ex vicepresidente della Regione Lombardia e assessore alla Sanità della giunta Formigoni, era infatti la numero due della lista di Fdi nella circoscrizione d’elezione di Crosetto.

video di Alberto Sofia

L’uscita dall’Aula dell’ormai ex deputato è stata accompagnata dalla standing ovation dei parlamentari ai quali, in un breve intervento prima della votazione, aveva spiegato: “La mia è una decisione sofferta. Non è una scelta di convenienza ma è dettata dal ragionamento. Ho avuto in questi anni la consapevolezza di servire a qualcosa di più grande di me. Questa Aula ci da la consapevolezza del nostro ruolo, ci rende migliori. Ho rispettato tutti e da tutti sono stato rispettato. Sono onorato di essere stato qui. Il mio impegno politico continuerà”.

Dall’inizio della legislatura, Crosetto aveva presentato per tre volte la richiesta di dimissioni. Nelle prime due occasioni erano state respinte, nonostante per prassi la Camera solitamente voti contro la sola prima richiesta. Dietro la scelta di abbandonare Montecitorio, ufficialmente per “motivi personali”, c’è l’incompatibilità tra il ruolo di deputato e la presidenza dell’Aiad, la federazione delle aziende del comparto difesa, aerospazio e sicurezza.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Migranti, Palazzotto (LeU) vs Salvini: “Abusi in Libia, Italia è complice”. “Per noi è Paese prioritario”

prev
Articolo Successivo

Vaccini, Ascani (Pd) contro il ministro Bussetti: “La sua è una supercazzola. Fate i seri e dite che l’obbligo non si tocca”

next