“Per Povera patria (trasmissione in onda su Rai2, ndr) è sbagliato il venerdì, sarebbe dovuto andare il mercoledì, ma il venerdì come giorno di messa in onda me l’ha imposto il coordinamento. Vespa ancora comanda, in Rai, e io mi sono dovuto inchinare“. È lo sfogo, durante l’audizione in commissione Vigilanza Rai, del direttore di Rai2, Carlo Freccero. “So già che pagherò per questa mia affermazione, ma è la verità”.