Un Salone dell’auto che resiste alle incertezze del mercato e addirittura rilancia sulla via dell’ibrido e dell’elettrico. Presentata a Roma la quinta edizione di Parco Valentino, l’evento espositivo che andrà in scena dal 19 al 23 giugno. La caratteristica resta quella dell’ingresso gratuito al pubblico con un orario che si prolunga fino alle 24, con l’esposizione all’aperto di novità e anteprime delle case automobilistiche, lungo i viali di Torino che costituivano il circuito del Gran Premio del Valentino in cui corsero piloti leggendari come Ascari, Nuvolari, Villoresi, Fangio.

Protagoniste nell’edizione 2019 le nuove tecnologie. Saranno presenti, non solo presso i singoli stand delle case ma anche in un evento parallelo, il Focus Auto Elettriche, che diventerà parte stessa dell’esposizione: le auto elettriche e le ibride plug-in di attuale produzione delle case automobilistiche saranno visibili all’interno del Parco Valentino, a disposizione per test drive con il pubblico.

Andrea Levy, presidente di Parco Valentino, ha fatto il punto sulla 5ª edizione: “Mancano meno di 4 mesi all’inaugurazione e abbiamo un calendario che cresce di giorno in giorno: nel 2019 ci aspettiamo di superare i 600.000 visitatori dell’anno scorso. Saranno esposti i modelli di oltre 40 marchi automobilistici che presenteranno diverse anteprime nazionali”.

Inaugureranno il circuito dinamico cittadino le automobili della President Parade, alle 19 di mercoledì 19 giugno, l’evento unico al mondo con presidenti e gli amministratori delegati delle case automobilistiche. Il programma di parate nel circuito speciale cittadino, che dura tutti e 5 i giorni della manifestazione, si arricchisce con le oltre 1500 supercar provenienti da tutta Europa, oltre che con le one-off e i prototipi dei grandi carrozzieri che da sempre fanno di Parco Valentino un vero e proprio festival del design.

Sono inoltre previsti anche slot dedicati alle auto elettriche e ibride plug-in, alle vetture dotate a guida autonoma, e alle icone che scelgono Parco Valentino per festeggiare il proprio anniversario, come per esempio le Mazda MX5, pronte ad arrivare da tutta Italia per celebrare il 30° compleanno, le Veyron e le Chiron, che invece arriveranno da tutto il mondo per il 110° compleanno Bugatti, e le Fiat Coupé che di anni ne compiono 25. Torneranno anche le muscle-car del USA Cars Meeting che domenica 23 giugno animerà Parco Dora, riportando un angolo di mondo a stelle e strisce prima di sfilare per la città, passando anche in piazza della Repubblica e arrivando al Parco del Valentino.

Nel calendario della 5ª edizione del grande festival motoristico tornerà il Gran Premio Parco Valentino, la sfilata riservata ai collezionisti organizzata in collaborazione con ACI Torino che si svolgerà domenica 23 giugno e che vedrà un percorso di 40 chilometri, con partenza da piazza Vittorio Veneto e arrivo alla Reggia di Venaria, passando da via Roma e dai suggestivi tornanti della collina torinese che lambiscono Superga. Il Gran Premio sarà l’evento clou del calendario di Parco Valentino, insieme alla rievocazione della storica Torino-Asti-Torino, organizzata dal RACI, celebrazione della prima competizione italiana giunta al suo 124° anniversario alla quale sono ammessi veicoli di qualsiasi motorizzazione, purché costruiti entro il 1918.