Un morto e 37 feriti, di cui 6 gravissimi: questo il bilancio dopo un maxi tamponamento avvenuto in mattinata tra lo svincolo della A4 e la A22 del Brennero, nei pressi del casello di Nogarole Rocca, tra Mantova e Verona, con 22 incidenti che hanno coinvolto più di cento mezzi. La vittima è un 70enne. A causa della fitta nebbia sono stati chiusi più caselli autostradali tra Carpi (Modena) e Verona, sull’autostrada A22. Code e rallentamenti in entrambe le direzioni. Ripercussioni anche sull’A4 Milano-Venezia, con polizia stradale e mezzi di soccorso in azione. Per il comandante della polstrada scaligera Girolamo Laquaniti, “la nebbia è una concausa, ma non la causa”. “Velocità e distrazioni – continua – hanno favorito seriamente i tamponamenti”.

Diverse persone sono rimaste coinvolte, inoltre, in un maxi tamponamento causato dalla forte nebbia sulla A1 Milano-Napoli, nella zona di Lodi. 15 i feriti, tutti soccorsi e di cui nessuno grave, come riferisce Autostrade per l’Italia in una nota. L’autostrada è stata chiusa per qualche ora tra Milano sud e Basso Lodigiano. Gli incidenti sono avvenuti intorno al km 40: il servizio di soccorso 118 ha dichiarato la ‘maxi emergenza’, ma la nebbia ha ostacolato i soccorsi, via cielo e via terra.

Il primo ferito è un uomo di 49 anni, coinvolto in un incidente al chilometro 39, nei pressi del casello di Casalpusterlengo attorno alle 8.20. Dieci minuti dopo un 34enne è rimasto ferito pochi chilometri più a sud e dopo altri cinque minuti un 43enne e un’altra persona sono rimasti contusi in un terzo tamponamento, avvenuto alcuni chilometri prima dello stesso casello. Attorno alle 9.20 si è registrata un’altra collisione tra veicoli pochi chilometri a monte del casello di Lodi. In tutto nel maxi-tamponamento sono stati coinvolti una dozzina di mezzi, incluso un tir. Due feriti sono stati portati in codice giallo agli ospedali di Piacenza e Lodi, altri devono ancora essere valutati. Sul posto sono intervenute cinque ambulanze, due automediche e un’auto infermieristica. Da Milano verso sud, dove si è verificato il maxi tamponamento fra Casalpusterlengo e il casello di Basso Lodigiano, i veicoli sono stati deviati sulla tangenziale est esterna, mentre in direzione nord il traffico è stato deviato sulla A21 Torino-Brescia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Pedofilia e Chiesa, don Vinicio Albanesi: “Io vittima quando ero in seminario”

next