Il 17 febbraio aveva pubblicato un post in cui la fotografava dall’alto mentre raccoglieva spazzatura con scopa e paletta. E ora, in un altro messaggio pubblicato su Facebook, il sindaco di Pesaro Matteo Ricci spiega di avere rintracciato la ‘spazzina volontaria’. “L’abbiamo trovata! Si chiama Natsuko Takase la donna che ci ha dato questa bella lezione di senso civico. La stiamo rintracciando per premiarla con un piccolo riconoscimento. Spero che questa bella storia abbia fatto riflettere coloro che continuano a sporcare le città. Ognuno ha il diritto di vivere in una città pulita, ma anche il dovere di non sporcare ed essere rispettoso del bene comune. #cittachecambia#wepesaro”. Ricci posta anche la pagina del Quotidiano Nazionale che parla della vicenda e fornisce qualche dettaglio in più sulla donna, che è cittadina giapponese, ha 40 anni e da 20 risiede nella città marchigiana.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

RIVOLUZIONE YOUTUBER

di Andrea Amato e Matteo Maffucci 14€ Acquista
Articolo Precedente

Week end: il Cadore più minuto, dimenticando, per una volta, la star Cortina.

next
Articolo Successivo

Pedofilia, papa Francesco apre una settimana cruciale per la Chiesa. Prima di tutto, serve coraggio

next