“Non possiamo fregarcene della nostra Costituzione e delle regole. Chiunque sia ad averle tradite. Questa politica è molto distante, sembra che il problema siano i migranti, ma non dobbiamo dimenticarci che le leggi devono tutelare i diritti e non il potere”. Lo ha detto il fondatore di Libera Don Ciotti a margine dell’inaugurazione della mostra dedicata alla strage di Punta Raisi a Torino

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lite Italia-Francia, il ministro Loiseau: “Oggi torna a Roma nostro ambasciatore, decisivo colloquio Macron-Mattarella”

next
Articolo Successivo

Bagarre alla Camera, Marattin (Pd): “Da me nessuna aggressione al M5s. Patetico tentativo di passare per vittime”

next