Il candidato del centrodestra, nonché esponente di Fratelli d’Italia, Marco Marsilio, sta per vincere le elezioni regionali in Abruzzo e Giorgia Meloni si presenta davanti ai giornalisti e ai microfoni delle tv per le prime dichiarazioni. A un certo punto, però, la leader di FdI viene interrotta dalla domanda di un cronista, si arrabbia e si lascia scappare un’imprecazione. L’episodio è stato colto, tra gli altri, dalla maratona di Enrico Mentana, che ha commentato così su Facebook: “Su molti siti anche autorevoli vedo citato un passaggio della nostra diretta della notte scorsa sulle elezioni abruzzesi in cui si sostiene che Giorgia Meloni, intervistata in collegamento da Pescara, avrebbe pronunciato una bestemmia. Ma proprio no, se l’avessi sentita sarei doverosamente intervenuto. E anche a posteriori, riascoltando la registrazione, non ne trovo traccia. La Meloni, come tutti i politici, può essere criticata per le sue scelte o dichiarazioni, e anch’io l’ho fatto quando mi sembrava giusto. Ma stavolta non c’è proprio discussione”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Padellaro a Pansa: “Vuoi un nuovo governo Monti? La prossima volta Lega e M5s prenderanno il 99% di voti”

prev
Articolo Successivo

Abruzzo, Patuanelli (M5s): “Risultato inaspettato, non ci soddisfa. Salvini? Scaricarci ha ripercussioni anche su suo elettorato”

next