A Rétromobile, il salone parigino delle auto storiche, da oggi fino a domenica gli appassionati potranno ammirare un pezzo veramente particolare: si tratta di una Lamborghini Miura SV di proprietà del presidente della FIA, la Federazione Internazionale dell’Automobile, Jean Todt. La vettura è stata consegnata al legittimo proprietario proprio sullo stand Lamborghini dall’amministratore delegato Stefano Domenicali, dopo un restauro durato ben 13 mesi ed effettuato dal Polo Storico della casa di S. Agata Bolognese. Nel dettaglio, come spiegato in una nota stampa, la Miura SV #3673 venne consegnata alla fine del 1972 al suo primo proprietario, in Sud Africa, verniciata in Rosso Corsa, con banda inferiore oro e interni in Pelle Nero. Dopo 47 anni, l’auto è tornata a nuova vita esattamente com’era appena uscita dalla fabbrica.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Una McLaren 570GT con telaio 888888 per festeggiare il capodanno cinese – FOTO

prev
Articolo Successivo

Vespa, i suoi primi 70 anni su una moneta da 5 euro

next