La decisione sulla nave Diciotti è stata presa “nell’interesse pubblico” e per questo “va negata l’autorizzazione ai giudici”. A scriverlo, in una lettera al Corriere della Sera, il ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Ma solo due giorni fa, in un comizio a Sulmona per le Regionali, il leader della Lega diceva. “Sono pronto, non ho bisogno di protezione (dal Senato, ndr). Sarei curioso di vedere come va a finire il processo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Sea Watch, in piazza le critiche ai governi Renzi e Gentiloni: “Loro errori enormi”. Ma Quartapelle (Pd) respinge le accuse

next
Articolo Successivo

Migranti, Salvini tutela l’interesse della Lega contro l’interesse dello Stato

next