Al terzo turno del primo slam della stagione, l’Australian Open, il tennista italiano Andreas Seppi ha perso contro la rivelazione Frances Tiafoe dopo una battaglia durata 5 set. Ma rimarrà comunque nella storia di questa edizione del torneo per un gesto compiuto durante il terzo set, quando ha richiamato a sé un raccattapalle per invitarlo a correre in aiuto della moglie Michela Bernardi, preoccupato per le sue condizioni. I telecronisti hanno commentato stupiti: “Che gentiluomo“. Mentre l’organizzazione dell’Australian Open ha deciso di caricare il video su YouTube scrivendo: “Il romanticismo non è morto per Seppi”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Tennis, l’Australian Open vara il super tie-break all’ultimo set: in difesa delle maratone resta solo il Roland Garros

prev
Articolo Successivo

Australian Open, Tsitsipas batte Federer: chi è il 20enne greco che ora punta a scalzare i “vecchi” dal trono del tennis

next