Cesare Battisti? Sono felice che sia stato finalmente assicurato alla giustizia italiana e quindi alle patrie galere per scontare una sentenza definitiva. Non appartengo e mai apparterrò a quell’intellighenzia fighetta di sinistra che si è schierata con Battisti in tutti questi anni“. Sono le parole pronunciate ai microfoni di “Ho scelto Cusano”, su Radio Cusano Campus, dall’ex senatore del Pd, Stefano Esposito, che aggiunge: “Tuttavia, Salvini è ministro dell’Interno e, fossi in lui, farei un po’ meno sceneggiate. Però capisco anche che per far dimenticare tutti i problemi, dal Dl Sicurezza, a Quota 100, alla Tav, la butti in propaganda cercando di nascondere il resto. Secondo me, l’Italia non fa una grande figura oggi ad avere Salvini e Bonafede in aeroporto ad accogliere Battisti. Cosa vanno a fare? Gli devono parlare? O stanno lì a vederlo sfilare e magari gli sputano addosso? Francamente” – continua -“io sono felice che da oggi Battisti inizia a scontare la sua pena, punto. Mi aspetto magari che Salvini si adoperi molto nei confronti del Brasile e di altri Paesi per recuperare gli altri terroristi, rossi e neri, che magari ancora sono in libertà. Speriamo che si attivi anche per i terroristi che hanno commesso stragi di matrice fascista“.

Stoccate al governo M5s-Lega sulla questione Tav:Alla manifestazione Sì Tav ha partecipato anche la Lega. E’ un segnale politico interessante ma allo stesso tempo contraddittorio per la Lega. Forse in questo momento è un po’ in difficoltà a decidere se sta al governo o all’opposizione. Quella di sabato era una piazza che chiedeva al governo, di cui la Lega è azionista di super maggioranza, di mandare avanti i lavori per la TAV. La Lega dovrebbe svolgere la funzione che i cittadini le hanno dato, quella di governare e spiegare agli alleati 5 Stelle che la Torino-Lione deve andare avanti”.
E aggiunge: “Referendum per il Tav? Sarebbe sicuramente perso dai No Tav e quindi dai 5 Stelle. L’analisi costi-benefici di Toninelli è farlocca, è stata è fatta appositamente per dimostrare che i costi sono maggiori dei benefici. Mozione del Pd al Senato per sbloccare gli appalti? E’ una mossa giusta, bisogna stanare Salvini“.

Esposito, infine, si pronuncia sull’ultima dichiarazione del vicepresidente del Consiglio M5s: “Luigi Di Maio ha parlato di nuovo boom economico? L’unico vero boom economico per ora è nelle dichiarazioni dei redditi dei parlamentari M5s. Invito i cittadini a verificare sul sito della Camera o del Senato le dichiarazioni dei redditi di Di Maio e Di Battista: nel 2012 era zero, oggi viaggiano tutti verso i 100mila e qualcuno li supera. Temo che per gli italiani il boom sarà perché ci prendiamo una testata cadendo dall’alto”.