Philemon Masinga, ex attaccante del Bari e della Salernitana, è morto in un ospedale di Johannesburg a causa di una grave malattia. Aveva 49 anni. Lo ha reso noto la Federazione sudafricana via twitter, comunicando la scomparsa del giocatore che vantava 58 presenze e 18 reti proprio con la maglia della Nazionale dei ‘Bafana Bafana’ (che in lingua zulu significa “i nostri ragazzi”). Masinga era stato ricoverato lo scorso 21 dicembre a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute.

Tantissimi i messaggi di cordoglio su Twitter.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Andy Murray si ritira. Non ho mai tifato per lui, ma le sue lacrime mi hanno commosso

next
Articolo Successivo

Nasce Athletica Vaticana, la Santa Sede si dà allo sport. Ecco in cosa consiste

next