Da martedì 11 dicembre il Fatto quotidiano ha migliorato il suo aspetto, aumentato le pagine complessive (1440 pagine in più in un anno) e rinnovato una buona parte della grafica per affrontare un mercato editoriale sempre più complicato ed esigente, scommettendo sui propri contenuti e sulla voglia di fare informazione. Il direttore Marco Travaglio racconta l’evoluzione del quotidiano, pensato per ospitare più inchiestedossier con pagine appositamente disegnate. Un quotidiano capace di raccontare storie con cadenza settimanale, con l’occhio puntato non solo sulla politica e sulla cronaca, ma anche sulla società e sul costume.

Per l’occasione un mese è gratis: l’abbonamento digitale al Fatto è in offerta a 162,00 euro anziché 179,99

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

La Rai è ancora in mano al Pd. Dopo i guai al Csm, ancora nessun ‘cambiamento’

prev
Articolo Successivo

Netflix ha sconvolto la televisione italiana. E non ha ancora finito di farlo

next