Il calendario di dicembre per Palazzo Madama, approvato oggi dai capigruppo, inizia con il ddl Concretezza che arriva in Aula giovedì 6 dicembre e si voterà, stando ai programmi della maggioranza, già mercoledì 12 dicembre. A seguire inizierà la discussione sulla Manovra, slittata appunto dal 6 al 10 dicembre per i tempi più lunghi a Montecitorio: lunedì prossimo inizieranno i lavori delle commissioni e il provvedimento è previsto in Aula, come da calendario iniziale, per martedì 18. Il 13 dicembre invece l’assemblea di Palazzo Madama si dovrà esprimere sul ddl Anticorruzione, che ha già ottenuto il primo via libera di Montecitorio.

E’ stata invece respinta la richiesta delle opposizioni (Fi e Fdi) di cambiare il calendario per lasciare spazio a un’informativa del governo sulla partecipazione dell’Italia al Global Compact di Marrakech, tema su cui l’esecutivo ha già annunciato dovrà esprimersi poi il Parlamento e che sta creando numerosi malumori. L’Aula ha anche respinto la richiesta di informativa da parte del vicepremier e ministro Luigi Di Maio su fatti relativi alle vicende legate all’azienda familiare presentata dal Pd. Oggi il leader M5s ha firmato per la messa in liquidazione dell’impresa dopo le polemiche sollevate dalle inchieste de le Iene. I democratici hanno annunciato che faranno un esposto sul tema.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Spataro, Salvini: “Non ho ancora capito cosa ho fatto saltare. Operazione era conclusa, ho le prove sul telefono”

next
Articolo Successivo

Don Ciotti: “Spataro liquidato da Salvini con parole offensive, fermiamo la degenerazione del linguaggio”

next