“Un errore inconcepibile”. Così il presidente degli arbitri, Marcello Nicchi, definisce la decisione di non consultare il Var da parte dell’arbitro Gianluca Rocchi e dall’addetto alla Video assistant referee, Michael Fabbri, sul contatto Zaniolo-D’Ambrosio. Dopo le proteste di Francesco Totti nel post Roma-Inter e la lunga discussione sulla mancata consultazione tra il fischietto in campo e l’assistente davanti agli schermi, anche il numero uno dell’Aia prende posizione.

“Non ho niente da dire tranne che prendere atto che c’è stato questo errore inconcepibile di cui si occuperà il designatore”, ha detto Nicchi all’Adnkronos sull’episodio accaduto nel posticipo di domenica sera in merito al fallo da rigore in area di D’Ambrosio su Zaniolo ignorato dai due arbitri. “È un errore inconcepibile – ribadisce Nicchi – Bisogna cercare di voltare pagina, tornare a parlare di calcio, questo purtroppo è accaduto e chi è preposto esaminerà e prenderà i dovuti provvedimenti“.

In mattinata, il contatto e le polemiche erano state commentate anche dal ct della Nazionale, Roberto Mancini. “Ero contrario al Var, però ora posso dire che aiuta gli arbitri ed essendoci va usato quasi sempre perché comunque ieri ho visto la Roma, il momento del rigore su Zaniolo: l’arbitro poteva avere difficoltà a vedere perché aveva davanti due giocatori. Penso che il Var vada usato per avere meno problemi e non creare polemiche“, è stato il commento di Mancini, ospite di ‘Radio anch’io sport’ su Rai Radio1.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Juve-Fiorentina, Allegri contro le scritte offensive su Heysel e Scirea: “Chi le ha fatte dovrebbe essere arrestato”

prev
Articolo Successivo

Napoli, il convegno su errori arbitrali pro Juve? “Una feccia”. Pm antimafia Maresca denuncia Mughini, Cruciani e Parenzo

next