“Dobbiamo chiedere scusa a Silvio Berlusconi. La sinistra, che in questi giorni sta in silenzio sui provvedimenti voluti da Salvini, lo deve fare. Berlusconi, in confronti al leader della Lega, era un pischello“. A dirlo, in diretta Facebook, è il senatore del Pd, Matteo Renzi. Secondo l’ex presidente del Consiglio, “Berlusconi faceva leggi ad personam ma non è mai arrivato a quanto fatto da Salvini questa settimana”. Il riferimento, tra le altre cose, è l’emendamento sul peculato che salverebbe diversi esponenti politici della Lega.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Manovra, Durigon (Lega): “Reddito cittadinanza e quota 100 restano sicuramente. Art.18? Non è nel contratto di governo”

prev
Articolo Successivo

Global Migration Compact, no di Salvini Conte: “Io a favore, ma voti Parlamento”. Ma Lega e M5s si dividono a Bruxelles

next