“La mia vita, da quel momento, è cambiata. Non sono mai stato tanto felice di essere vivo”. Sono le parole del 29enne Will Krause, che alle Bahamas ha partecipato a un’escursione, con alcuni amici, di pesca subacquea. Nel video, pubblicato su Youtube dallo stesso Krause nel giorno del Thanksgiving, si vede il momento in cui uno squalo lo attacca alla testa e al collo. “Non avevo capito si trattasse di uno squalo finché non sono salito sulla barca. Per il sangue che vedevo uscire, pensavo di non farcela”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

California, il gatto salvato dalle fiamme non si stacca dalle spalle del pompiere. La tenerezza nella devastazione degli incendi

prev
Articolo Successivo

Il cane è intrappolato nello stagno ghiacciato, il pompiere si getta in acqua per salvarlo. Ecco come va a finire

next