La puntata di Portobello di sabato 24 novembre si è trasformata in una sorta di “Casa Clerici“, prima con un siparietto ai fornelli di Antonella in stile “La Prova del Cuoco” e poi chiamando in studio la figlia Maelle con i loro due cani. La ragazzina, 9 anni, nata dall’amore con Eddy Martens, ha fatto il suo ingresso con al guinzaglio Pepper e Argo: i due cuccioli si sono subito ambientati in tv e mamma e figlia hanno fatto vedere come avessero imparato a gestirli e hanno lanciato un calendario alternativo con gli onomastici dei cani. Qualcuno sui social ha ipotizzato che la Clerici abbia deciso di coinvolgere i suoi affetti per dare una scossa agli ascolti del programma che non riesce a scalfire il primato Auditel di Tu Si Que Vales su Canale 5. Ma nonostante questo, Portobello è stato seguito da 3,2 milioni di spettatori con il 15,1% di share, mentre Tu Si Que Vales da 5 milioni. 

 

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Ritorno sulla Luna”, lo speciale di Sky Tg24: il nostro satellite come base per future missioni su Marte

next
Articolo Successivo

Silvia Provvedi in lacrime: “Non voglio più stare male, ho sbagliato e mi sono sentita sola”

next