Nel corso della puntata di Fratelli di Crozza, in onda tutti i venerdì in prima serata su Nove, Maurizio Crozza si sdoppia per vestire per la prima volta i panni di Dolce e Gabbana e mostrare le parti tagliate del video di  scuse al popolo cinese dopo gli spot ritenuti razzisti: “nella nostra famiglia ci hanno insegnato a non mancare di rispetto a nessuno, anche se ci hanno questa abitudine i cinesi di sputare per terra. Se vai a Pechino scivoli,  non stai in piedi. Noi vogliamo chiedere scusa a tutti i chi chu uei… chi chi wawa… come si chiamano ….che c’hanno questa mania di copiarci un po’ in tutto: copiano i vestiti, le cose, tutto quanto… ma non sono capaci . Fanno i mafiosi, ma non sono capaci: lo sanno tutti che la mafia è un Made in Italy e ci copiano pure male”

 Live streaming, episodi completi e clip extra su Dplay.com 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Napoli, il “pacco” per il Black Friday è servito: la coppia fa un acquisto in strada, ma spunta il complice. Ecco come finisce

next
Articolo Successivo

“Non so perché i giornali scrivino…”, Conte alle prese con la ‘congiuntivite’. E lo strafalcione fa il giro dei social

next