Dopo i casi analoghi di Torino e Milano, anche a Genova l’anagrafe ha registrato la figlia di due mamme. Il Tribunale di Genova, con decisione pubblicata il 12 novembre, ha ordinato al Comune di iscrivere come genitore nel certificato di nascita della piccola, oltre a colei che già risulta come “mamma”, anche la sua compagna. “Questo è il terzo caso in Italia”, ha spiegato Elena Fiorini, avvocato della coppia insieme a Ilaria Gibelli.

La notizia è apparsa sulle pagine locali de La Repubblica. “La bimba, che tra poco compirà un anno, è nata dalla fecondazione da parte di donatore anonimo dell’ovulo di quest’ultima, ma la gravidanza è stata portata avanti dalla sua partner”. Su ricorso dei due legali il Tribunale ha riconosciuto “l’interesse del minore al riconoscimento della doppia genitorialità al fine di tutelare l’interesse superiore del figlio, come già avviene nel resto d’Europa – spiega Fiorini -: affermando la responsabilità genitoriale nei confronti di entrambe le mamme, sono stati così riconosciuti alla bambina i diritti di continuità affettiva, mantenimento e successori nell’ambito della famiglia in cui è nata”. Nelle prossime settimane il Tribunale di Genova deciderà due ulteriori ricorsi presentati dalle stesse legali.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Disabili, le organizzazioni: “Aumento dei fondi in manovra? Non basta. Al Sud smantellate le prestazioni territoriali”

next
Articolo Successivo

Denunciata per aver gridato “buffone” a Salvini: interrogazione dei senatori Pd

next