“Gemme? Io non ho notizie di un cambiamento del nome. Per me lui viene da Fincantieri, quindi ha il know how, è di Genova e ha i genitori sfollati, quindi è una persona motivata”. Così Luigi Di Maio in sala stampa a Montecitorio, risponde alle domande sul nome del commissario per la ricostruzione del Ponte Morandi di Genova, la cui nomina era attesa per lo scorso lunedì. Di Maio nega che il M5s abbia proposto altri nomi, come quelli circolati in questi giorni: “Io non ho notizia che i nomi di Cingolani e del sindaco Bucci siano sul tavolo del presidente Conte – e assicura – la formalizzazione del commissario avverrà nelle prossime ore e con il decreto emergenze, nel quale abbiamo accelerato le procedure, tutto sarà velocissimo. Questo posso assicurarlo”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Sicilia, Miccichè riscrive la storia all’Ars: dopo Mori e Cuffaro gli imprenditori con i beni sequestrati per mafia

next
Articolo Successivo

Migranti, il presidente della Camera scelga: lasciare i 5stelle o essere foglia di Fico

next