Se il countdown per il campionato di Serie A più entusiasmante degli ultimi 7 anni sta per avere inizio, quello per il Fantacalcio vive già momenti di adrenalina tra i futuri fantallenatori, pronti a darsi battaglia per ore ed ore nel tentativo di accaparrarsi i pezzi pregiati delle 20 squadre di A, complice un sempre più pazzo calciomercato, ricco di colpi di scena clamorosi.

E allora chi non farebbe carte false per avere nella propria rosa i vari CR7, Icardi, Higuain e compagnia bella? Ma come tutti sanno il fantamercato è fatto di strategie, di punti fermi e di sorprese ed è proprio quest’ultimo punto che spesso fa la differenza: trovare nelle seconde (a volte anche terze) scelte le certezze del vostro 11 titolare e riempire le caselle vuote con giocatori che in prospettiva vi possono rendere felici alla pari di un top player. E se poi la vostra “scommessa” porta il nome di un giovane calciatore, allora potrete zittire i vostri avversari anche in fatto di fantascouting!

Tra scommesse e certezze, vi presentiamo alcuni dei principali candidati per sorprendere i vostri amici in vista dell’imminente asta estiva:

Musa Barrow: delle potenzialità dell’ormai ex primavera della Dea ne abbiamo avuto prova già nello scorso finale di campionato, ma anche nelle prime uscite stagionali la sinfonia non è cambiata. Di certo nel ruolo di prima punta mister Gasperini opterà per il neo acquisto Duvan Zapata, ma il classe ’98 gambiano ha buone probabilità far rifiatare l’ex Samp o addirittura di affiancarlo nello scacchiere atalantino. Una certezza.

I migliori giovani su cui investire al Fantacalcio, ecco i nomi

AVANTI
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Juventus, Allegri dopo il debutto di Cristiano Ronaldo: “È il giocatore più forte del mondo. Fortunato ad allenarlo”

prev
Articolo Successivo

Senza fiato fino agli abissi, è della giapponese Sayuri Kinoshita il nuovo record nell’immersione libera

next