Il consiglio di amministrazione di Acea ha nominato il consigliere indipendente Michaela Castelli presidente della società in sostituzione di Luca Alfredo Lanzalone che lo scorso 14 giugno ha rimesso il mandato in scia all’inchiesta sullo Stadio della Roma. Il cda, si legge in una nota, “confermando l’apprezzamento per il lavoro dell’amministratore delegato e nello spirito di continuità della gestione e degli obiettivi aziendali, ha deliberato all’unanimità la nomina del consigliere Michaela Castelli Presidente del Consiglio di Amministrazione”.

Il consiglio ha altresì costituito un Comitato esecutivo, composto da Giovanni Giani (Presidente), Michaela Castelli, Stefano Antonio Donnarumma e Massimiliano Capece Minutolo del Sasso che si occuperà di tematiche inerenti le sponsorizzazioni e i rapporti istituzionali. L’Acea ricorda che Castelli, a questo punto non più indipendente, era stata eletta consigliere di amministrazione in occasione dell’assemblea del 27 aprile 2017, nella presentata dall’azionista Roma Capitale.