Il Partito democratico lancia la proposta del raddoppio delle risorse per il Rei, il reddito di inclusione contro “le chiacchiere del reddito di cittadinanza”. È il capogruppo dem, Graziano Delrio, a lanciare la proposta. Dagli attuali tre miliardi, arrivando a sei miliardi, si possono raggiungere tutti i cinque milioni di persone che versano nella condizione di povertà. Sarebbe per l’Italia un occasione storica”. La parlamentare Elena Carnevali sottolinea una caratteristica del Rei: “Non scoraggia le persone nella ricerca di un lavoro”. Netto l’annuncio di Andrea Marcucci, capogruppo Pd a Palazzo Madama: “Lanciamo la sfida alla maggioranza”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Palermo, il capogruppo del M5s contro Salvini: “Su migranti, rom e caso Regeni solo propaganda e spot superficiali”

next
Articolo Successivo

Reddito di cittadinanza, Martina: “Conte ha chiesto a Merkel risorse dell’Unione europea, governo naviga nel buio”

next