Avevano trascorso la serata insieme al disco-pub B52 di via Pezzotti, a Milano, un locale molto frequentato dai sudamericani. Poi hanno iniziato a litigare in strada finché Mora Alvarez Alexandra del Rocio, una 49enne ecuadoriana, è stata colpita al petto da una coltellata ed è morta poco dopo l’arrivo dei soccorsi. Per l’omicidio è stato fermato il compagno, Antonio Nunez Martinez, che nell’interrogatorio con il pm ha confessato, spiegando di aver agito per gelosia. L’uomo è stato arrestato e portato nel carcere di San Vittore.

L’episodio, spiegano i carabinieri, è avvenuto intorno alle 6 del mattino nella zona sud di Milano. Alcuni cittadini hanno dato immediatamente l’allarme e le forze dell’ordine sono riuscite a bloccare l’uomo sul posto. La vittima, soccorsa dai sanitari, è morta dopo l’arrivo all’ospedale San Paolo. È a poca distanza dal suo corpo che è stato ritrovato il coltello utilizzato per colpirla. Secondo le prime informazioni, i due avevano una relazione da qualche mese.