Quello che vedete nella foto qui sopra si chiama Slimbox, ed è un nuovo sistema di localizzazione satellitare per auto e moto proposta da Tim in collaborazione com Viasat. Il congegno, disponibile presso gli oltre 200 store specializzati in telefonia presenti nelle grandi città, non solo permette di ritrovare il proprio veicolo in caso di furto tramite GPS, ma anche di fornire a chi lo possiede informazioni utili circa il proprio stile di guida e ricevere assistenza 24 ore su 24 dalla Centrale Operativa Viasat in caso di guasti e incidenti. Secondo la legge sulla Concorrenza dell’agosto 2017, inoltre, chi equipaggia i propri mezzi con dispositivi del genere ha diritto a una serie di sconti sulle polizze assicurative. Ma il sodalizio tra Tim e Viasat ha pensato anche a proteggere un mezzo molto diffuso come la bicicletta: a breve arriverà in commercio anche Viasat Lock, un localizzatore satellitare autoalimentato che può essere facilmente montato sulle due ruote a pedali.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Huansu Hyosow X-Series, il clone cinese da 15 mila euro della Lamborghini Urus – FOTO

prev
Articolo Successivo

Bergamo, favori a detenuto svelano corruzione, falsi e truffa: tra i cinque arrestati anche ex direttore carcere

next