Ubriaco e seminudo ha cercato di molestare una donna davanti la chiesa di Sant’Andrea delle Fratte, nel centro di Roma, infastidendo i passanti. E tra loro anche la ministra della Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno che, scrive il Messaggero, passeggiava nel tardo pomeriggio insieme al figlio. L’esponente leghista è intervenuta e ha cercato di allontanare l’uomo che le si era avvicinato minaccioso. Secondo quanto si è appreso, il ministro ha fermato una pattuglia della polizia locale in transito. Sul posto anche il 118 che ha portato l’uomo in ospedale e la polizia. L’uomo, scrive il quotidiano romano, intorno alle 18 si è avvicinato a una donna 40enne e ha provato a molestarla. L’ha aggredita e avvicinandosi a lei si è tirato giù i pantaloni, pronunciando sconclusionate parole con un accento inglese. A quel punto la ministra della Lega è intervenuta e ha avvertito le forze dell’ordine.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vibo Valentia, dalla tendopoli al comune il corteo dei braccianti: “Non siamo animali”.

next
Articolo Successivo

Migranti, incendio in un edificio per l’accoglienza in Molise. Il sindaco: “Non escludo gesto xenofobo”

next