Una donna di origini albanesi, 52 anni, è stata trovata morta nella sua casa a Piacenza con tre coltellate alla gola. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, l’autore dell’omicidio è il marito della donna, un 57enne anche lui albanese, che dopo alcune ore si è costituito in una caserma dei carabinieri.

Secondo quanto si apprende, all’omicidio ha assistito il figlio 17enne della coppia ed è stato proprio lui a chiamare la polizia. Prima dell’arrivo della volante l’uomo è fuggito dall’abitazione di viale Dante, alle porte del centro storico, per poi dirigersi volontariamente dai carabinieri. Il ragazzo si trova ora in Questura per fornire la sua testimonianza dell’accaduto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Torino, concluse le operazioni per disinnescare l’ordigno bellico ritrovato al Lingotto – FOTO E VIDEO

next
Articolo Successivo

Agrigento, auto giù da viadotto: morti madre e figlio di 4 anni, grave bimba di 7

next