Star Wars: Jedi Challenges è un kit per il gioco in realtà aumentata realizzato da Lenovo in collaborazione con Disney che, associato ad uno smartphone, permette di portare le battaglie con le lightsaber nel proprio salotto. Il kit, presentato all’IFA di Berlino lo scorso settembre ma arrivato in Italia solo a marzo, è composto da un visore Lenovo Mirage AR, un controller che riproduce fedelmente l’impugnatura di una spada laser, ed un globo luminoso usato per gestire il posizionamento nella stanza.

Per giocare bisognerà installare sul proprio smartphone l’app Star Wars: Jedi Challenges, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS che Android tramite i rispettivi store, seguire la procedura di configurazione per associare, via bluetooth, controller e sensore di posizione al dispositivo che andrà poi inserito orizzontalmente nel visore e collegato a quest’ultimo tramite uno dei cavetti a disposizione (microUSB/ USB-C/Lighting); il cassettino in cui va inserito lo smartphone è stato realizzato per essere compatibile con un ampia gamma di dispositivi, con schermi al massimo da 6″, ed è dotato di una finestrella di dimensione fissa tramite cui vengono proiettate le immagini al visore tramite il display del telefono, per gli smartphone più comuni il software sarà in grado di determinare automaticamente l’area dello schermo utilizzata, per gli altri sarà possibile scegliere manualmente tra varie configurazioni a disposizione.

Una volta indossato il visore, ricordandosi di regolare le fasce di supporto, si vedrà proiettato all’interno della stanza in cui ci si trova il menù di gioco tramite cui poter scegliere il pianeta su cui avventurarsi (che corrispondono ai livelli del gioco), e la modaltà di gioco da affrontare tra le tre disponibili: Battaglie con Spade Laser, Combattimento Strategico ed Holochess.

La prima modalità permette al player di immergersi in combattimenti con le spade laser, tramite i movimenti del controller, sia contro ondate di droni o cloni, potendo riflettere indietro con la lightsaber i loro colpi, sia veri e propri duelli contro i personaggi più rappresentativi del lato oscuro, tra cui Darth Vader, Darth Maul e Kylo Ren. È indubbiamente la modalità più divertente e che al contempo sfrutta meglio il kit, basta ricordarsi di fare attenzione all’ambiente circostante, come con la Wii, e non farsi prendere troppo dalla foga.

Il Combattimento Strategico mette i player al comando di un piccolo esercito su un campo di battaglia, “proiettato” sul pavimento della stanza, dove dovrà completare gli obiettivi preposti (ad esempio difendere la base per permettere agli x-wing di decollare) utilizzando le ondate continue di soldati e potendo schierare sul campo, utilizzando il controller come un puntatore, comandanti, torrette varie ed unità eroe (come ad esempio Obi-Wan). L’ultima modalità, l’Holochess, riproduce la “scacchiera” vista in Episodio IV nella sfida tra Chewbacca e R2D2, permettendo di sfidare il gioco utilizzando le varie tipologie di mostri a disposizione. Queste ultime 2 modalità potrebbero non essere divertenti per tutti quanto i duelli con le spade laser, ma a nostro parere sono un’ottima aggiunta per gli appassionati della saga

Star Wars: Jedi Challenges nel complesso si è rivelata un’ottima esperienza di gioco, abbastanza piacevole e divertente ma con qualche piccolo inconveniente: il peso del visore, comprensivo di smartphone, può sul lungo utilizzo affaticare il viso nelle parti su cui poggia, sopratutto se le fasce di supporto non sono regolate in modo ottimale. Ottimo l’effetto “olografico” delle immagini proiettate dal visore anche in ambienti ben illuminati, ma va detto che in ambienti poco/scarsamente illuminati si ottengono i migliori risultati. Coinvolgenti musiche ed effetti sonori, ma dovendo inserire lo smartphone all’interno del visore è preferibile utilizzare delle cuffie o uno speaker bluetooth, in quanto la cassa dello smartphone potrebbe essere, a seconda del modello, coperta e restituire suoni molto attenuati.

Il kit è sul mercato con un prezzo di listino di 199€, che può sembrare un po alto visto l’unico titolo a disposizione, ma non sono disponibili altre esperienze simili per gli appassionati di Star Wars. Va anche detto che Lenovo finora ha rilasciato aggiornamenti costanti per l’app aggiungendo feature e contenuti di gioco, come ad esempio dopo l’uscita ai cinema di Star Wars: Gli ultimi Jedi.