“Non mi hanno vaccinato per paura dell’autismo“. “Avevo acquistato sul web un farmaco miracoloso”. “Ho curato il cancro con il bicarbonato di sodio”. Sono alcuni degli epitaffi che, sovrastati da una croce, campeggiano su altrettante lapidi nella campagna ‘Una bufala ci seppellirà?’, lanciata dalla Federazione nazionale degli Ordini dei Medici. Manifesti dal retrogusto macabro per combattere le fake news sulla salute, in particolare quelle che circolano su internet: “Diffidate delle bufale sul web. Chiedete sempre al medico”, è l’invito che campeggia sui poster che la Federazione nazionale ha ideato e messo a disposizione degli Ordini provinciali.

La campagna sarà presentata a Roma il 10 maggio e dal 14 sarà in altre città d’Italia: più di trenta ordini che hanno già aderito. “Abbiamo scelto una campagna shock perché vogliamo far comprendere i pericoli spesso sottovalutati cui il cittadino va incontro nel momento in cui si affida a fonti non autorevoli per decidere della propria salute – spiega Filippo Anelli, presidente Fnomceo – Gli Ordini dei medici sono garanti della salute pubblica come bene per tutta la società, ed hanno quindi il dovere di intervenire per informare e sensibilizzare i cittadini rispetto ad atteggiamenti che ne minano il benessere”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Bullismo, due sedicenni arrestati nel Bergamasco per lesioni e minacce a un compagno di classe

prev
Articolo Successivo

Lamezia Terme, venti ultras del Catania arrestati per aggressione a 4 professori: li avevano scambiati per tifosi del Siracusa

next