Informativa del governo al Parlamento sulla situazione in Siria. Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, interviene alla Camera e poi alle 18 al Senato dopo l’intervento militare di Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia e illustra la posizione del governo sul quadro politico-diplomatico che si è determinato. Sia alla Camera che al Senato è previsto un dibattito sulle comunicazioni di Gentiloni ma non verranno votati documenti.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Governo, Boccia (Pd): “Aventino renziano? Non ha funzionato, è stato un errore politico. Ora dialogo”

prev
Articolo Successivo

Riforma carceri, Fico spinge i partiti: “Serve riflessione sul decreto”. Il Pd: “Intervento apprezzabile, è urgente”

next