Luigi sta facendo il massimo, sta facendo quello che io avrei fatto”. Lo ha detto Alessandro Di Battista al Festival del giornalismo di Perugia, a proposito della linea tenuta dal leader M5S Di Maio nelle trattative per la formazione del governo. “Questi di Fora Italia dicono ‘riconoscete Berlusconi’. Mi date una foto segnaletica e io forse lo riconosco, perché è un condannato incandidabile e ineleggibile”. “Ora i giornali di Berlusconi mi massacrano… ma a me che me ne frega di qualche articolaccio contro, non li leggo. Non me ne frega niente”. E, ancora: “Tu non puoi pensare che il cambiamento di cui questo Paese necessita possa passare da quel ventriloquo che ieri muoveva le labbra di Salvini… lo trattava come Dudù. Probabilmente tratta Dudù meglio di come ha trattato Salvini ieri”.

“Riconosco che Salvini ha fatto un lavoro politico, ha portato la Lega a risultati mai visti, si è guadagnato una leadership, ma di fronte a Berlusconi abbassa la cresta. Io non so a cosa sia dovuto questo timore reverenziale. Conosco il soggetto, so che Berlusconi è esperto in dossieraggi vari… – conclude Di Battista -. Questa sudditanza psicologia, questo timore reverenziale è invalidante soprattutto per Salvini”, ha sottolineato l’esponente pentastellato.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Consultazioni bis, Di Battista (M5s): “Berlusconi? Ieri parlava e Salvini muoveva la bocca. Lo tratta peggio di Dudù”

next
Articolo Successivo

Mandato per governo a Casellati o Giorgetti? M5s resta irremovibile sul No a Forza Italia e Berlusconi

next